Imprenditoria

Ai blocchi di partenza l'iscrizione ad Upidea!

Startup program 17/18, il programma di accelerazione a sostegno delle nuove imprese

Ai blocchi di partenza l'iscrizione ad Upidea!
| Altro
N. Commenti 0

12/settembre/2017 - h. 17.45

Presso Confindustria Forlì-Cesena è stata presentata la nuova edizione di Upidea! Startup Program, promosso dai Giovani Imprenditori delle Associazioni Confindustriali dell’Emilia-Romagna con lo scopo di incentivare e sostenere la nascita di nuove imprese sul territorio emiliano-romagnolo, favorire l’incontro e la collaborazione delle migliori idee imprenditoriali con le imprese esistenti, stimolando un nuovo modo di fare innovazione.
Erano presenti il Presidente dei Giovani Industriali di Forlì-Cesena, Kevin Bravi ed i delegati Filippo Zamagni e Luca Zagnoli, nonché la docente del corso di marketing del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bologna, professoressa Elisa Montaguti.
Il progetto, che si avvale della competenza di LUISS ENLABS, tra i più importanti programmi di accelerazione per startup a livello nazionale, offre l’opportunità a idee, aspiranti imprenditori e startup di ogni settore di presentare il proprio progetto d’impresa fino al 15 ottobre prossimo e cercare di accedere al percorso di accelerazione e crescita.
Tante le opportunità per le startup vincitrici, come per esempio la possibilità di accesso ad un network di 8.000 imprese aderenti al sistema Confindustria Emilia-Romagna, con cui instaurare collaborazioni e relazioni di partnership; supporto nello sviluppo del prodotto attraverso l’assistenza di partner tecnici, utilizzo laboratori prove, contatti e collaborazioni con imprese; consulenza in marketing, redazione business plan, protezione proprietà intellettuale e opportunità di accesso a bandi pubblici; adesione gratuita per un anno all’Associazione territoriale di appartenenza con utilizzo completo dei servizi associativi; visibilità e contatti con Venture Capitalist, Business Angels, Istituti di credito e imprese.
Terminato il periodo di raccolta delle candidature, dopo il 15 ottobre, una Giuria composta da imprenditori della regione ed esperti, valuterà le idee e i progetti secondo il grado di innovatività, sostenibilità economica, qualità e completezza del team e selezionerà le migliori startup che avranno accesso al percorso di accelerazione.
Due sono le novità di questa edizione 2017: la prima è il Boot Camp, corrispondente al primo mese di accelerazione, a cui accederanno i team selezionati. In questo primo step le startup parteciperanno ad un percorso formativo articolato in 6 seminari tematici tenuti da esperti LUISS ENLABS. Conclusa questa fase, ogni startup verrà valutata e classificata in una categoria di merito: Gold, Silver e Bronze, corrispondenti a una diversa partecipazione alle attività previste e differenti opportunità di premio.
Da quest'anno, inoltre, ogni startup selezionata verrà affiancata da un imprenditore/esperto, a seconda del settore di appartenenza, che svolgerà il ruolo di Mentore e che affiancherà il team supportando lo sviluppo dell’attività.
Sarà poi con l’Investor day che le “vincitrici” potranno presentare i loro progetti di impresa agli investitori e alle aziende del territorio regionale alla ricerca di finanziamenti e collaborazioni.
Upidea!Startup program è un progetto nato due anni fa per volontà del Gruppo Giovani di Unindustria Reggio Emilia a cui ha aderito l’analoga iniziativa promossa dalle territoriali romagnole. Progetto che, grazie agli ottimi risultati ottenuti, lo scorso anno ha raggiunto la dimensione regionale, unendo le competenze e il network dei Giovani Imprenditori del Comitato Regionale e delle associazioni territoriali.
Presso Confindustria Forlì-Cesena è stata presentata la nuova edizione di Upidea! Startup Program, promosso dai Giovani Imprenditori delle Associazioni Confindustriali dell’Emilia-Romagna con lo scopo di incentivare e sostenere la nascita di nuove imprese sul territorio emiliano-romagnolo, favorire l’incontro e la collaborazione delle migliori idee imprenditoriali con le imprese esistenti, stimolando un nuovo modo di fare innovazione.

Erano presenti il Presidente dei Giovani Industriali di Forlì-Cesena, Kevin Bravi ed i delegati Filippo Zamagni e Luca Zagnoli, nonché la docente del corso di marketing del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bologna, professoressa Elisa Montaguti.

Il progetto, che si avvale della competenza di LUISS ENLABS, tra i più importanti programmi di accelerazione per startup a livello nazionale, offre l’opportunità a idee, aspiranti imprenditori e startup di ogni settore di presentare il proprio progetto d’impresa fino al 15 ottobre prossimo e cercare di accedere al percorso di accelerazione e crescita.

Tante le opportunità per le startup vincitrici, come per esempio la possibilità di accesso ad un network di 8.000 imprese aderenti al sistema Confindustria Emilia-Romagna, con cui instaurare collaborazioni e relazioni di partnership; supporto nello sviluppo del prodotto attraverso l’assistenza di partner tecnici, utilizzo laboratori prove, contatti e collaborazioni con imprese; consulenza in marketing, redazione business plan, protezione proprietà intellettuale e opportunità di accesso a bandi pubblici; adesione gratuita per un anno all’Associazione territoriale di appartenenza con utilizzo completo dei servizi associativi; visibilità e contatti con Venture Capitalist, Business Angels, Istituti di credito e imprese.

Terminato il periodo di raccolta delle candidature, dopo il 15 ottobre, una Giuria composta da imprenditori della regione ed esperti, valuterà le idee e i progetti secondo il grado di innovatività, sostenibilità economica, qualità e completezza del team e selezionerà le migliori startup che avranno accesso al percorso di accelerazione.

Due sono le novità di questa edizione 2017: la prima è il Boot Camp, corrispondente al primo mese di accelerazione, a cui accederanno i team selezionati. In questo primo step le startup parteciperanno ad un percorso formativo articolato in 6 seminari tematici tenuti da esperti LUISS ENLABS. Conclusa questa fase, ogni startup verrà valutata e classificata in una categoria di merito: Gold, Silver e Bronze, corrispondenti a una diversa partecipazione alle attività previste e differenti opportunità di premio.

Da quest'anno, inoltre, ogni startup selezionata verrà affiancata da un imprenditore/esperto, a seconda del settore di appartenenza, che svolgerà il ruolo di Mentore e che affiancherà il team supportando lo sviluppo dell’attività. Sarà poi con l’Investor day che le “vincitrici” potranno presentare i loro progetti di impresa agli investitori e alle aziende del territorio regionale alla ricerca di finanziamenti e collaborazioni.Upidea!

Startup program è un progetto nato due anni fa per volontà del Gruppo Giovani di Unindustria Reggio Emilia a cui ha aderito l’analoga iniziativa promossa dalle territoriali romagnole. Progetto che, grazie agli ottimi risultati ottenuti, lo scorso anno ha raggiunto la dimensione regionale, unendo le competenze e il network dei Giovani Imprenditori del Comitato Regionale e delle associazioni territoriali.