Bellaria

Arrestato un rapinatore seriale

Le ultime rapine perpetrate ai danni di due donne in bicicletta alle quali a rubato i portafogli

Arrestato un rapinatore seriale
| Altro
N. Commenti 0

20/settembre/2017 - h. 16.18

Lo tenevano d'occhio da tempo L. M., cittadino tunisino di 41 anni, in quanto già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, poi sabato scorso i Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea lo hanno arrestato: a seguito di mirata attività info-investigativa posta in essere dai militari dell’Arma, dopo una serie di rapine perpetrate all’inizio del mese di settembre, è stato individuato quale responsabile di due rapine ai danni di altrettante due donne del posto. 
Il primo episodio risale alla sera del 4 settembre quando una donna, mentre percorreva in bicicletta una via centrale di Bellaria, era stata avvicinata dall’arrestato il quale, dopo averle scippato la borsa portata a tracolla, la spintonava facendola rovinare al suolo.
Il secondo episodio risale alla mattina del 9 settembre quando una infermiera di Bellaria, nel recarsi al lavoro in sella alla propria bicicletta, era stata aggredita dall’arrestato che, dopo averla immobilizzata ed averle sottratto il portafogli ed una catenina in oro, la spintonava per darsi alla fuga, travolgendo anche una collega della vittima che, udendo delle strane urla, era corsa in aiuto della malcapitata.
A seguito dei fatti i Carabinieri hanno avviato una immediata attività investigativa che, grazie alla costante presenza sul territorio ed alla conoscenza dei soggetti di interesse operativo, sviluppando le dichiarazioni fornite dalle vittime e riscontrando i filmati di alcune telecamere presenti in zona, hanno consentito di raccogliere inconfutabili indizi di colpevolezza a carico del soggetto sottoposto a misura cautelare.
Lo tenevano d'occhio da tempo L. M., cittadino tunisino di 41 anni, in quanto già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, poi sabato scorso i Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea lo hanno arrestato: a seguito di mirata attività info-investigativa posta in essere dai militari dell’Arma, dopo una serie di rapine perpetrate all’inizio del mese di settembre, è stato individuato quale responsabile di due rapine ai danni di altrettante due donne del posto. 

Il primo episodio risale alla sera del 4 settembre quando una donna, mentre percorreva in bicicletta una via centrale di Bellaria, era stata avvicinata dall’arrestato il quale, dopo averle scippato la borsa portata a tracolla, la spintonava facendola rovinare al suolo.

Il secondo episodio risale alla mattina del 9 settembre quando una infermiera di Bellaria, nel recarsi al lavoro in sella alla propria bicicletta, era stata aggredita dall’arrestato che, dopo averla immobilizzata ed averle sottratto il portafogli ed una catenina in oro, la spintonava per darsi alla fuga, travolgendo anche una collega della vittima che, udendo delle strane urla, era corsa in aiuto della malcapitata.

A seguito dei fatti i Carabinieri hanno avviato una immediata attività investigativa che, grazie alla costante presenza sul territorio ed alla conoscenza dei soggetti di interesse operativo, sviluppando le dichiarazioni fornite dalle vittime e riscontrando i filmati di alcune telecamere presenti in zona, hanno consentito di raccogliere inconfutabili indizi di colpevolezza a carico del soggetto sottoposto a misura cautelare.