Milano Marittima

Scoperto il calzaturificio delle false Sneakers

La Guardia di Finanza di Ravenna sequestra 1500 scarpe contraffatte

Scoperto il calzaturificio delle false Sneakers
| Altro
N. Commenti 0

21/ottobre/2017 - h. 10.45

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle della Tenenza di Cervia hanno individuato in un negozio di Milano Marittima alcune calzature riproducenti i modelli ed il logo “Golden Goose”, coperto da brevetto registrato come marchio nazionale e comunitario, non originale.
Grazie ad un’attenta attività di intelligence, i Finanzieri hanno ricostruito la "filiera" delle false sneakers e sono riusciti ad individuare il calzaturificio, ubicato nelle Marche, nel quale le scarpe contraffatte rinvenute a Milano Marittima erano state realizzate. 
All’interno dello stabilimento le Fiamme Gialle hanno trovato ulteriori 1.530 calzature recanti il marchio non originale “Golden Goose” ed hanno sequestrato, oltre alle scarpe, anche i macchinari utilizzati per il confezionamento, i cliché e gli stampi riportanti il falso logo della casa di moda. 
Al termine delle operazioni sono stati segnalati alle competenti autorità giudiziarie due responsabili per il reato di commercio di prodotti contraffatti e per il reato di contraffazione marchi, modelli e disegni.  
L’operazione di servizio conferma il costante impegno delle Fiamme Gialle ravennati nella lotta alla contraffazione, non solo attraverso il contrasto alla vendita al dettaglio di prodotti "taroccati", ma soprattutto mediante lo sviluppo di approfondite indagini volte a ricostruire ed individuare i canali di produzione e distribuzione del "falso", a tutela dei consumatori e degli operatori economici rispettosi delle regole e del mercato.
Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle della Tenenza di Cervia hanno individuato in un negozio di Milano Marittima alcune calzature riproducenti i modelli ed il logo “Golden Goose”, coperto da brevetto registrato come marchio nazionale e comunitario, non originale.

Grazie ad un’attenta attività di intelligence, i Finanzieri hanno ricostruito la "filiera" delle false Sneakers e sono riusciti ad individuare il calzaturificio, ubicato nelle Marche, nel quale le scarpe contraffatte rinvenute a Milano Marittima erano state realizzate. 

All’interno dello stabilimento le Fiamme Gialle hanno trovato ulteriori 1.530 calzature recanti il marchio non originale “Golden Goose” ed hanno sequestrato, oltre alle scarpe, anche i macchinari utilizzati per il confezionamento, i cliché e gli stampi riportanti il falso logo della casa di moda. Al termine delle operazioni sono stati segnalati alle competenti autorità giudiziarie due responsabili per il reato di commercio di prodotti contraffatti e per il reato di contraffazione marchi, modelli e disegni.  

L’operazione di servizio conferma il costante impegno delle Fiamme Gialle ravennati nella lotta alla contraffazione, non solo attraverso il contrasto alla vendita al dettaglio di prodotti "taroccati", ma soprattutto mediante lo sviluppo di approfondite indagini volte a ricostruire ed individuare i canali di produzione e distribuzione del "falso", a tutela dei consumatori e degli operatori economici rispettosi delle regole e del mercato.