Imola

Benvenuti lascia l’incarico di direttore generale dell’Autodromo

Comunicato di Formula Imola: “Missione ormai conclusa. Ma lui è un uomo di pista e i box lo attirano più delle scrivanie”

Benvenuti lascia l’incarico di direttore generale dell’Autodromo
| Altro
N. Commenti 0

12/novembre/2015 - h. 11.47

Dal 1° gennaio 2016 Pietro Benvenuti lascia l’incarico di direttore generale dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola. Dopo i rumors degli ultimi giorni, lo annuncia - in una nota ufficiale – la Spa Formula Imola, che ripercorre così il mandato dell’ormai ex direttore: “Pietro Benvenuti - si legge nel comunicato ufficiale - assume la direzione della Società Formula Imola nel gennaio del 2012. E’ lui l’uomo indicato dalla nuova Società – Con.Ami (85%) e Uberto Selvatico Estense (15%) - che si fa carico di una pratica non certo semplice. Risanare il bilancio, riprendere le attività sportive, difendere la città dall’inquinamento acustico, riaprire l’area ad iniziative di intrattenimento, eventi, attività museale, commerciale e quant’altro si rendesse opportuno e possibile. Una missione non semplice ma affrontata con la determinazione necessaria. Sono quattro anni intensi in cui la linea è seguita, gli impegni adempiuti, le difficili condizioni di partenza modificate”.

Già, e allora perché si è arrivati al divorzio? “A dicembre dello scorso anno - spiega la nota - dopo tre anni di attività, in una conferenza stampa che aveva per oggetto il programma 2015, si ebbe la percezione di un traguardo tagliato. Non era l’arrivo ma si acquisiva la certezza che una pagina fosse stata girata. L’Autodromo era uscito dalla crisi. I modi erano certi. I nodi erano sciolti. Poi ci sono stati l’AC/DC, la carica dei 90.000 lo spazio di una realtà che è matura per tornare al centro dell’impresa turistica, sportiva e culturale di Imola. Questo è il quadro”.

“Pietro Benvenuti - si legge ancora nel comunicato - è un grande sportivo, il suo mondo sono le corse, la sua vera passione è il motorsport. Anche nel passato questo è il mondo che ha attraversato, in cui ha compiuto esperienze e ottenuto risultati importanti. Da quel mondo arrivano oggi nuovi stimoli. Offerte che nella vita non capitano spesso, che si colgono. Occasioni a cui dedicarsi per mettersi di nuovo in gioco, con il piacere di mettersi alla prova. In questo contesto di apprezzamento reciproco, tra la volontà della Proprietà e la capacità e l’impegno del Direttore Pietro Benvenuti, maturano ora le condizioni per un cambiamento al vertice dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Tra il sistema articolato e complesso di un’impresa polivalente in cui le attività immobiliari, gli eventi spettacolari, culturali, commerciali e di intrattenimento costituiscono gran parte dell’impegno Pietro Benvenuti sceglie la pista, la moto, le auto, la corsa. Questo è tutto”.