Castel San Pietro

Controlli a tappeto sui mezzi pesanti

La Stradale, nell'area di servizio Sillaro, ha sorpreso 8 autocircolati con gravi irregolarità

Controlli a tappeto sui mezzi pesanti
| Altro
N. Commenti 0

15/settembre/2017 - h. 13.13

Per tutta la giornata di giovedì gli uomini della Polizia Stradale di Bologna, affiancati da personale tecnico della Motorizzazione Civile, hanno effettuato un servizio speciale dedicato al controllo dei mezzi pesanti nell'area di servizio Sillaro, nei pressi dello svincolo di Castel San Pietro, sull’autostrada A14.
Le cinque pattuglie impiegate, oltre a quelle normalmente previste sulla tratta, hanno permesso di sottoporre ad approfondite verifiche, con il Centro Mobile di Revisione e con le apparecchiature speciali in dotazione esclusiva alla Polizia Stradale, ben 13 autoarticolati adibiti al trasporto di merci su strada.
Sui 13 autoarticolati controllati, 8 sono stati sorpresi con gravi irregolarità tanto da contestare 75 infrazioni al codice della strada.
In particolare, le violazioni più ricorrenti sono emerse per gli sforamenti dei tempi di guida degli autisti o per la ritardata effettuazione delle previste pause durante il viaggio o per gli incompleti riposi giornalieri (ben 15), ma anche per pericolosi eccessi di velocità (19 violazioni), mentre 4 mezzi sono stati trovati con lesioni al telaio del semirimorchio o con i dispositivi di illuminazione non funzionanti.  
Nella circostanza, sono stati elevati anche 31 verbali alle ditte responsabili dei mezzi per omessa vigilanza sul corretto operato dei propri dipendenti. 
Nei prossimi mesi continueranno i controlli congiunti tra Polizia Stradale e Motorizzazione Civile per garantire a tutti gli utenti della strada una maggiore sicurezza stradale sulla rete autostradale regionale.
Per tutta la giornata di giovedì gli uomini della Polizia Stradale di Bologna, affiancati da personale tecnico della Motorizzazione Civile, hanno effettuato un servizio speciale dedicato al controllo dei mezzi pesanti nell'area di servizio Sillaro, nei pressi dello svincolo di Castel San Pietro, sull’autostrada A14.

Le cinque pattuglie impiegate, oltre a quelle normalmente previste sulla tratta, hanno permesso di sottoporre ad approfondite verifiche, con il Centro Mobile di Revisione e con le apparecchiature speciali in dotazione esclusiva alla Polizia Stradale, ben 13 autoarticolati adibiti al trasporto di merci su strada. Sui 13 autoarticolati controllati, 8 sono stati sorpresi con gravi irregolarità tanto da contestare 75 infrazioni al codice della strada. In particolare, le violazioni più ricorrenti sono emerse per gli sforamenti dei tempi di guida degli autisti o per la ritardata effettuazione delle previste pause durante il viaggio o per gli incompleti riposi giornalieri (ben 15), ma anche per pericolosi eccessi di velocità (19 violazioni), mentre 4 mezzi sono stati trovati con lesioni al telaio del semirimorchio o con i dispositivi di illuminazione non funzionanti.  

Nella circostanza, sono stati elevati anche 31 verbali alle ditte responsabili dei mezzi per omessa vigilanza sul corretto operato dei propri dipendenti. Nei prossimi mesi continueranno i controlli congiunti tra Polizia Stradale e Motorizzazione Civile per garantire a tutti gli utenti della strada una maggiore sicurezza stradale sulla rete autostradale regionale.