Bologna

Consegnata la laurea ad Honorem ad Aung San Suu Kyi

L'Università di Bologna conferì la laurea in Filosofia alla leader dell'opposizione birmana nel 2000, quando si trovava agli arresti domiciliari

Consegnata la laurea ad Honorem ad Aung San Suu Kyi
| Altro
N. Commenti 0

30/ottobre/2013 - h. 16.12

BOLOGNA - In un'Aula Magna gremita, Aung San Suu Kyi ha ricevuto dalle mani del Rettore Ivano Dionigi la Laurea ad honorem in Filosofia che l'Università di Bologna le assegnò nel 2000, quando la leader birmana era agli arresti domiciliari. La cerimonia di consegna, con rito medievale, è stata preceduta dall'apertura ufficiale del 926° anno accademico dell'Alma Mater.

Il Rettore ha aperto la cerimonia con un breve discorso, intitolato "Università e Libertà", al termine del quale ha inagurato ufficialmente l'anno accademico 2013/2014 dell'Università di Bologna. E' seguita la lettura della Laudatio per Aung San Suu Kyi e delle motivazioni che hanno portato all'assegnazione alla leader birmana della Laurea ad honorem in Filosofia. Aung San Suu Kyi ha poi preso la parola per la sua lectio dottorale.

"Riteniamo che il conferimento della Laurea ad honorem in Filosofia […] renda il dovuto onore ad una persona intrepida e coerente che, attingendo alla semplicità più alta della rettitudine morale, ha scelto il coraggio di porsi, disarmata, quale segno di lotta non violenta in vista della dignità umana e della riconciliazione". E’ quanto si legge nella motivazione con cui il Consiglio della Facoltà di Lettere e Filosofia decise, nel luglio del 2000, di conferire la laurea ad honorem a Aung San Suu Kyi, allora agli arresti domiciliari.

Il discorso dottorale di Aung San Suu Kyi