Vaticano

Papa Francesco autorizza beatificazione monsignor Romero

L’arcivescovo di San Salvador fu ucciso dagli squadroni della morte il 24 marzo 1980, a San Salvador

Papa Francesco autorizza beatificazione monsignor Romero
| Altro
N. Commenti 0

03/febbraio/2015 - h. 14.59

Oggi Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell'udienza il Santo Padre ha autorizzato la Congregazione a promulgare il decreto riguardante il martirio e la conseguente beatificazione di monsignor Oscar Arnolfo Romero y Galdàmez, arcivescovo di San Salvador. Nato il 15 agosto 1917 a Ciudad Barrios (El Salvador), monsignor Romero fu ucciso dagli squadrone della morte il 24 marzo 1980, a San Salvador (El Salvador). Domani alle 12.30 nell'Aula Giovanni Paolo II della sala stampa della Santa Sede monsignor Vincenzo Paglia terrà un briefing sulla beatificazione di cui è postulatore.

Monsignor Romero aveva denunciato per anni le ingiustizie del suo Paese e le violenze della polizia e dei militari contro i più deboli. Aveva visto cadere, sotto i colpi dei paramilitari, uno dei suoi più stretti collaboratori, il sacerdote gesuita padre Rutilio Grande. Malgrado il coraggio e i gesti profetici, Romero venne sempre trattato con una certa freddezza. Tuttavia nel 1983, in visita in Salvador, papa Giovanni Paolo II si recò a pregare sulla sua tomba. La causa di beatificazione è iniziata nel 1997 ma si era poi arenata.