italia/estero

Anche il maltempo si accanisce sull'Ilva: tromba d'aria

"Lo stabilimento sta mettendo in atto tutte le procedure che in questi casi di emergenza generale vengono adottate"

Anche il maltempo si accanisce sull'Ilva: tromba d'aria
| Altro
N. Commenti 0

28/novembre/2012 - h. 13.16

TARANTO - Una tromba d'aria si è abbattuta questa mattina su Taranto causando una ventina di feriti. Colpito anche il polo siderurgico della città. Un fulmine è caduto su una delle ciminiere dell'Ilva i cui pezzi si sono riversati su due tralicci dell'alta tensione. Dall’azienda fanno sapere che è crollato un capannone all'imbarco prodotti e della torre faro, oltre al camino delle batterie uno e tre, "al momento non si hanno notizie di infortuni" e che "non c'è evacuazione".

"Sono mobilitati tutti i mezzi di soccorso dello stabilimento, vigili del fuoco e ambulanze, e stanno convergendo anche i mezzi di soccorso cittadini e provinciali, vigili del fuoco e 118 - prosegue Ilva - Al momento non si hanno notizie di infortuni". "Lo stabilimento sta mettendo in atto tutte le procedure che in questi casi di emergenza generale vengono adottate", conclude Ilva sottolineando che "gli impianti sono,come da procedura d'emergenza generale, presidiati".

Fonti sindacali però affermano che ci sarebbero un disperso e una ventina di feriti. Il disperso, un gruista, si trovava nello sporgente Ima dove si caricano materiali diretti all'Ilva e proveniente dalle navi. La gru sarebbe finita in mare e sul posto sono arrivate le squadre dei sommozzatori per le ricerche.