italia/estero

Dmitri Medvedev: “Gli alieni sono tra noi”

In un fuori onda di una intervista televisiva il premier russo precisa: "Non posso dirvi quanti sono perchè si scatenerebbe il panico"

Dmitri Medvedev: “Gli alieni sono tra noi”
| Altro
N. Commenti 0

09/dicembre/2012 - h. 12.22

MOSCA - Il premier russo Dmitri Medvedev al termine di un'intervista televisiva - ha risfoderato con gli astanti un suo vecchio pallino, gli extraterrestri: "Non posso dirvi quanti di loro sono in mezzo a noi perchè si scatenerebbe il panico" rivela il premier russo, non accorgendosi di avere ancora l'audio della pulce attivato. Specifica poi che insieme alla valigetta con i codici di lancio dei missili nucleari, il presidente russo riceve anche documenti "top secret" sugli alieni e le loro visite alla Terra. Inoltre, "gli viene consegnato un rapporto del servizio segretissimo che esercita il controlla sugli alieni sul nostro territorio nazionale", aggiunge Medvedev, secondo cui "informazioni più dettagliate su questo argomento potete ricavarle dal noto film 'Men in Black'".

Medvedev in questo “stupefacente” dialogo dice anche di credere in Babbo Natale, "Padre Gelo" in russo, "ma non molto profondamente" e comunque "voi lo sapete, non sono uno di quelle persone capaci di dire ai bambini che babbo Natale non esiste".