italia/estero

Lo scienziato Grillo le spara grosse

Il leader del Movimento 5 stelle ne ha dette di cotte e di crude in campo scientifico. Wired.it ha raccolto le migliori

Lo scienziato Grillo le spara grosse
| Altro
N. Commenti 0

24/maggio/2012 - h. 18.55

MILANO - Il Daily Wired è il web magazine figlio dell’illustre cartaceo Wired. Non si occupa di politica ma, come recita il suo pay off, segue in diretta “il mondo che cambia in tempo reale”. Solo per questo in questi giorni si è occupato di Beppe Grillo, non per dare giudizi politici ma per rimettere dei puntini sulle "i" di alcune affermazioni scientifiche, giudicate dal magazine “bufale scientifiche”, fatte dal comico che magari non avrà cambiato il mondo, ma Parma sì. Almeno così si prefigge. Così ha pubblicato la lista di queste bufale del grillo che potete trovare su http://daily.wired.it e che noi qui vi riassumiamo.

L’Aids non esiste
Il Grillo l’ha asserito nel 1998 senza mezzi termini come “la più grande bufala di questo secolo”, negando che l’Hiv sia un virus trasmissibile che dannegia il sistema immunitario favorendo l’insorgenza di patologie che possono portare alla morte.

Screening, esami e diagnosi precoci sono pericolosi
Su questo argomento ha citato un lavoro svizzero, in pratica dice che con il cancro si può convivere e che i test per la diagnosi precoce sono pericolosi. Ma anche qui daily.wired.it ricorda che “è ormai riconosciuto a livello internazionale il fatto che, oltre alla prevenzione primaria, il metodo migliore per sopravvivere a un tumore è smascherarlo tempestivamente per dare alle terapie più chance di successo.

I vaccini sono inutili
In un’altra occasione il comico ha asserito che epidemie come la difterite e la poliomielite sarebbero scomparse a prescindere dalle campagne di vaccinazioni. Il magazine web gli risponde con un’autorevole posizione scientifica che conferma come i vaccini sono stati e sono ancora oggi l’unico strumento per impedire agli agenti patogeni di infettare la popolazione.

Pomodoro geneticamente modificato ha ucciso 60 ragazzi
Qui Grillo pare proprio averla sparata grossa, affermando che un fantomatico pomodoro antigelo, geneticamente modificato per resistere al freddo e che per adempiere a questo, gli scienziati avrebbero aggiunto il dna del merluzzo al pomodoro causando la morte di 60 ragazzi per shock anafilattico. Più che una gag, si tratta di pura e pericolosa invenzione.

Il professor Di Bella cura il cancro da 30 anni
Quel “credulone” del leader dl M5S ha descritto Luigi Di Bella come un martire che cura da 30 anni il cancro. Mentre la questione Di Bella, dopo tanto clamore, fu scientificamente zittita nel 1999 da una sperimentazione sul “metodo” i cui risultati furono pubblicati sul più che autorevole British Medical Journal.

Il Nobel rubato da Rita Levi Montalcini
Con l’italiana premio Nobel c’è sempre andato pesante Grillo, fino a definirla “è una puttana” e insinuando che avesse ottenuto il prestigioso premio solo grazie a un’azienda farmaceutica che glielo avrebbe addirittura comprato. Ma quella della centenaria scienziata, fu definita una scoperta rivoluzionaria dal mondo scientifico intero.

Biowashball, la palla che cancella le macchie
Questa si può definire la ciliegina sulla torta delle bufale: la balla della palla che smacchia. Grillo ne consigliava l’uso perché l’aveva provata e funzionava: “La mia famiglia usa Biowashball da due mesi e anche le famiglie di alcuni miei amici. Per noi funziona”. Ma come riporta il daily.wired: le straordinarie proprietà della palla Biowashball per lavare il bucato, sono state smentite da numerosi studi, che hanno constato che lavava come l’acqua semplice.