La stagione dei bagni ghiacciati

In Russia tuffo collettivo nei laghi "sotto zero"

La stagione dei bagni ghiacciati
| Altro
N. Commenti 0

24/dicembre/2009 - h. 18.39

MOSCA - Di solito quando fuori fa freddo si preferisce starsene chiusi in casa. Ma i moscoviti non sembrano pensarla proprio così, almeno non questo gruppo di temerari che hanno scelto proprio questi giorni per farsi un bel bagno, ovviamente ghiacciato.

In costume incuranti del gelo, si tuffano nel "bottomless lake", a nord ovest della capitale russa, in questa sorta di piscina di 25 metri creata nel ghiaccio. Ad accompagnarli, e come poteva mancare, il dio Nettuno "è come una sfida per me, dopo questo bagno ho energia per un'intera settimana, è diventata una vera abitudine", racconta Konstantin Merkelov, che questi bagni ghiacciati li fa da 25 anni. La temperatura dell'acqua di solito si aggira intorno ai 2 gradi e i medici raccomandano ai più temerari, lanciatevi in questa avventura solo se siete in perfette condizioni di salute.