italia/estero

Le pazze elezioni in Brasile: tutti in maschera e lato B in vista

Si candidano Hulk, Uomo Ragno, Batman, Robin, Wonder Woman, Thor, Bin Laden e Dona Pera che invita a votare per il suo... sedere

Una candidata in Brasile
| Altro
N. Commenti 0

22/settembre/2012 - h. 19.33

Il 14 ottobre in Brasile si svolgeranno le elezioni  amministrative in ben 5.900 municipi. In queste ore, stanno emergendo decine di candidati bizzarri che si presentano con i costumi più bizzarri. Tra questi, vanno segnalati 14 Hulk, due Uomini Ragno, cinque Batman, due Robin, tre Wonder Woman e almeno quattro Thor e un Bin Laden.

Oltre ai travestimenti e ai loro slogan stravaganti, ad Aracaju un candidato vestito da Batman si presenta alla tv, assicurando: “Votate per Batman. E’ sicuro che non farà niente di niente contro il popolo”, c’è anche tale Dona Pera, vero nome Suelem Aline Mendes Silva, che invita a votare per il suo lato B. Anche il suo numero da candidata per il Partito dei Lavoratori del Brasile se l’è scritto sul fondoschiena. La rappresentante ha  spiegato che ”Non c’è niente di male nella mia propaganda elettorale. Il bunda ce l’hanno tutti. Stamperò il mio numero anche nei seni”.

Ora gli otto candidati mascherati
dicono di avere ottime chance per essere eletti. L’uomo dietro la maschera di Robin si chiama Jaelson Gomez Mota e corre per i social democratici: “Io mi maschero perché è un modo per prendere in giro gli uomini politici – ha spiegato – è irriverente”. Dopo un tentativo andato male nel 2008, Mota sente che questa volta la maschera lo porterà nel consiglio comunale.