italia/estero

Nove anni dopo The Dreamers, Bertolucci presenta Io e Te

Il regista presenta la pellicola a Cannes, tratta dall'omonimo romanzo breve di Niccolò Ammanniti con due giovani attori esordienti

Nove anni dopo The Dreamers, Bertolucci presenta Io e Te
| Altro
N. Commenti 0

11/ottobre/2012 - h. 14.26

ROMA - Dopo nove anni è tornato dietro la cinepresa e ieri ha presentato a Cannes Io e te, il suo ultimo film, tratto dall'omonimo romanzo breve di Nicccolò Ammanniti con due giovani attori esordienti, Jacopo Olmo Antinori, 24 anni, nel ruolo dell'adolescente protagonista rigorosamente ricoperto di brufoli.

Bernardo Bertolucci, arriva con questa pellicola dopo il tanto discusso The Dreamers, appunto nove anni dopo, e con una condizione di salute decisamente meno florida. Stessa “maniera” nei movimenti della cinepresa, con le sequenze che sembrano non avere mai fine, e stesso amore le location “intime”.

Quella utilizzata questa volta è lo studio del pittore Sandro Chia, vicino di casa del regista, che raffigura cantina di casa del protagonista dove lo stesso si rifugia quando finge di partire per una settimana bianca. Il regista non perde il gusto della scoperta di nuovi attori, questa volta tocca alla splendida Tea Falco, 26 anni, fino a oggi sconosciuta, nel ruolo della sorella maggiore tossicodipendente, che affascinare enormemente. Nel video qui sotto la vediamo in una sequenza del film dove viene cantata Space Oddity di David Bowie in italiano nella versione di Mogol.