Francia

Jean-Marie Le Pen rinuncia a candidarsi dopo le critiche della figlia Marine

Il fondatore del ‘Front national’: "Se devo sacrificare il futuro del movimento non sarò colui che provocherà il danno"

Jean-Marie Le Pen rinuncia a candidarsi dopo le critiche della figlia Marine
| Altro
N. Commenti 0

13/aprile/2015 - h. 10.46

Jean-Marie Le Pen ha ritirato la propria candidatura per il Front national alle prossime elezioni per la regione di Paca (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), in programma a dicembre. Lo ha confermato lui stesso a 'Le Figaro'. "Non penso di essere il miglior candidato per il Front national", ha dichiarato al quotidiano francese il fondatore del partito e padre dell'attuale leader Marine.

A suo avviso il 33% ottenuto alle ultime elezioni europee e la sua presidenza del gruppo del Fn nel consiglio regionale lo rendevano un candidato appetibile, ma gli scontri degli ultimi giorni proprio con la figlia hanno cambiato le carte in tavola. "Se devo sacrificare il futuro del movimento - spiega - non sarò colui che provocherà il danno". Alla domanda su un nome da proporre al suo posto, Jean-Marie Le Pen promuove la nipote Marion Maréchal-Le Pen, la "migliore" candidata possibile.