Stati Uniti

Cyberattacco russo ai computer del Pentagono

Alcuni hacker russi hanno effettuato una “sofisticata intrusione”. Infettate mail di 4mila persone

Cyberattacco russo ai computer del Pentagono
| Altro
N. Commenti 0

07/agosto/2015 - h. 09.36

Cyberattacco russo ai computer dello Stato maggiore del Pentagono che, due settimane fa, ha dovuto mettere offline il suo sistema di posta elettronica, dopo aver identificato un "attacco elaborato" da parte di hacker russi, come sottolinea NBC news.

L'intrusione, avvenuta all'incirca il 25 luglio, ha riguardato le mail di circa 4 mila tra personale militare e civile che lavora per lo Stato Maggiore. L'attacco sarebbe stato coordinato tramite un account social: non è chiaro se con l'avallo del governo russo o spinto da un'iniziativa individuale. Anche se, confermano fonti americane, nessun documento riservato è stato prelevato: poco dopo aver scoperto la falla il Pentagono ha chiuso il sistema mail che andrà nuovamente online entro la fine della settimana.

A giugno in un altro attacco informatico all’amministrazione americana, compiuti da presunti hacker cinesi, erano state trafugati dati su milioni di dipendenti della pubblica amministrazione e di società che lavorano per lo stato americano.