Regione

Spese pazze, chiesta l'archiviazione per 22 consiglieri regionali

Escono dall'inchiesta che riguardava i rimborsi 2009-2010 nomi noti come Vasco Errani, Paolo Lucchi e Daniele Manca

Spese pazze, chiesta l'archiviazione per 22 consiglieri regionali
| Altro
N. Commenti 0

08/gennaio/2018 - h. 13.06

La procura di Bologna ha chiesto l'archiviazione per 22 ex consiglieri Pd che erano stati indagati nell'ambito delle indagini sulle cosiddette 'spese pazze', ossia i rimborsi dei gruppi consiliari della Regione Emilia-Romagna per la legislatura 2005-2010. L'accusa, per tutti, era di peculato. Tra i nomi per cui i magistrati hanno chiesto l'archiviazione, e che quindi risultavano indagati, figurano anche quello dell'ex presidente delle Regione, Vasco Errani (indagato in quanto ex consigliere) e dell'attuale deputato Pd, Matteo Richetti. Archiviazione chiesta anche per Paolo Lucchi di Cesena e per il dimissionario ex sindaco di Imola Daniele Manca. Il periodo finito nel mirino della procura era quello che andava dall’inizio del 2009 a maggio del 2010,