Politicamente scorretto

Il lapsus (?) di Fontana: 'Stop migranti, tutelare razza bianca'

Il candidato del centrodestra alla Regione Lombardia se ne esce così. Poi fa marcia indietro

Fontana Attilio
| Altro
N. Commenti 0

15/gennaio/2018 - h. 16.53

MILANO - Fanno discutere e non poco le parole rilasciate da Attilio Fontana, candidato alla presidenza della Regione Lombardia per il centrodestra. "L'Italia non può accettare tutti gli immigrati - ha detto il candidato a Radio Padania - qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, ma è questione di essere logici o razionali, dobbiamo fare delle scelte... decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società deve continuare a esistere o se deve essere cancellata". Qualche ora dopo, l'ex sindaco di Varese ha corretto il tiro parlando di "lapsus" e "errore espressivo", spiegando che era sua intenzione "parlare di necessità di riorganizzare un'accoglienza diversa che rispetti la nostra storia, la nostra società". Critiche sono piovute sia dall'avversario candidato del Centrosinistra Giorgio Gori che ha replicato così: "C'è chi parla di forconi e razza bianca. Noi parliamo di formazione, lavoro, crescita, Europa", mentre Di Maio (5 Stelle) ha detto con ironia che "se Fontana è moderato, lui è il mahatma Ghandi".