Candidature bollenti

Domani la direzione Pd, Manca scivola nella mischia con Casini e Errani

L'ancitipazione di Repubblica. Renzi vuole la Cantone, ex segretaria nazionale Spi Cgil capolista in Senato. E per l'ex sindaco secondo posto molto rischioso

Il sindaco di Imola Daniele Manca

Fotoarchivio Sanna

| Altro
N. Commenti 0

25/gennaio/2018 - h. 11.36

IMOLA - Orecchie tese da Imola in direzione di Roma. Alla vigilia della direzione nazionale del Pd, chiamata domani ad esprimersi ufficialmente sulle liste per le prossime Politiche, Repubblica annuncia un 'caso Daniele Manca'. L’ex sindaco di Imola, infatti, da tempo considerato l'ideale capolista al Senato del proporzionale, sarebbe stato scavalcato nelle preferenze del Segretario Matteo Renzi dall'ex segretaria nazionale dello Spi Cgil Carla Cantone. L'ex primo cittadino, che oggi dovrebbe passare il testimone alla Commissaria prefettizia Adriana Cogode, chiamata a tenere le redini del Comune sino alle elezioni di maggio, finirebbe in seconda posizione, "in un collegio molto insidioso - scrive Repubblica - intasato dalla presenza di rivali pesanti come Pier Ferdinando Casini e Vasco Errani.