Riccione

Corse clandestine alla zona artigianale, blitz e sequestri

In centinaia ad essistere alle gare di mezzi truccati, intervengono carabinieri e Municipale: multe per più di 10mila euro

Corse clandestine
| Altro
N. Commenti 0

29/gennaio/2018 - h. 09.12

RICCIONE - Il blitz è scattato ieri mattina. Nel mirino di Carabinieri e agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale di Riccione, Coriano e Misano Adriatico le corse clandestine organizzate nella zona artgianale di Riccione. Era qui, infatti, che si erano dati appuntamento alcune centinaia di ragazzi per assistere alle gare tra auto e moto, per lo più truccati in corso su di un vero e proprio tracciato ricavato nell'area artgianale. Sono stati alcuni cittadini, che avevano notato sfrecciare a tutta velocità i mezzi, a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine. Le numerose pattuglie giunte in zona, dopo aver messo in sicurezza l’area invitando il 'pubblico' a lasciare la zona, hanno staccato verbali per un ammontare di circa 10mila euro, con il sequestro di 5 motoveicoli. Carabinieri e Polizia Municipale invitano i giovani amanti delle due e quattro ruote a non rischiare la vita in simili occasioni, ma di coltivare la loro splendida passione solo ed esclusivamente in pista ed in condizioni di sicurezza. Il divertimento è assicurato!".