Forlì

Dal cofano spuntano mazzette per 100mila euro

Nei guai il conducente dell'auto fermata dalla Polizia Autostradale: denunciato per riciclaggio

soldi sequestrati
| Altro
N. Commenti 0

12/febbraio/2018 - h. 19.23

FORLI' - Viaggiava su di un'auto molto preziosa. E non per il valore del veicolo, bensì per quanto il veicolo stesso celava sotto il cofano: ben 100mila euro in contanti, suddivisi in mazzette da 10mila l'una. Per questo trasporto eccezionale, scoperto dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Forlì, il conducente del mezzo è stato denunciato a piede libero con l'accusa di riciclaggio. L'uomo, infatti, ha saputo fornire giusticazione in merito a quei contanti nascosti nel vano motore. Il controllo costato la denuncia e il sequestro dei soldi è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri lungo il tratto forlivese dell'autostrada A14, in corrispondenza del chilometro 79 sud. I poliziotti hanno fermato l'auto dopo averla notata procedere in modo irregolare. Alla vista degli agenti il conducente si è mostrato fin da subito nervoso ed insofferente. Insospettiti da tale comportamento, i poliziotti hanno proceduto ad una verifica più accurata del veicolo. Ed ecco che durante le operazioni di controllo del numero di telaio, gli agenti hanno notato sotto il coperchio copri batteria del vano motore le mazzette da 10mila euro, in vari tagli.