Forlì

Sottrae 160mila euro al padrone di casa novantenne, donna nei guai

La donna, 45enne marocchina, incastrata dalle indagini dei carabinieri che si sono mossi dopo la denuncia di due nipoti

anziano truffato
| Altro
N. Commenti 0

14/febbraio/2018 - h. 16.02

FORLI -Oltre 160 mila euro rubati all'anziano padrone di casa. una donna marocchina di 45 anni dovrà rispondere di circonvenzione di incapace e appropriazione indebita ai danni di un uomo di 90 anni residente a Bertinoro. Le indagini dei carabinieri sono partite nel settembre scorso, quando due nipoti del pensionato furono avvisati dalla banca dove il 90enne, ex commerciante, aveva il suo capitale dell'emissione, nel giro di dieci giorni, di tre assegni per 10, 50 e 80mila euro. 
Denaro, secondo i militari, finito sul conto corrente della nordafricana, in Italia da una decina di anni, dipendente di un'azienda alimentare locale e affittuaria da tempo di un appartamento sotto a quello del 90enne. L'anziano avrebbe sottoscritto inoltre una polizza vita da 50mila euro a beneficio della 45enne. Inoltre, quando lei andare a fare la spesa, lui le lasciava la sua carta di credito con cui sarebbero stati acquistati elettrodomestici per svariate migliaia di euro.