Ravenna

Ravenna, ancora un'espulsione per 'affiliazione all'Isis'

Nuova operazione anti-terrorismo nella città dei mosaici. Questa volta bloccato e allontanato tunisino di 27 anni

isis
| Altro
N. Commenti 0

19/febbraio/2018 - h. 16.59

RAVENNA - Un cittadino tunisino è stato espulso dal territorio nazionale per motivi di sicurezza dello Stato. Con questa espulsione, la ventesima del 2018, sono 257 i soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel proprio Paese dal 1° gennaio 2015 ad oggi. In particolare, l’espulsione riguarda un 27enne tunisino, recentemente segnalato dalle Autorità di Tunisi attraverso i canali di cooperazione internazionale di Polizia, quale soggetto legato all’autoproclamato stato islamico, partito dal suo Paese per raggiungere l’Italia o altre nazioni europee. Le successive attività di ricerca, coordinate dal Servizio per il Contrasto all’Estremismo e al Terrorismo, ne hanno consentito il rintraccio lo scorso 6 febbraio a Ravenna. Per questi motivi, lo straniero è stato prima trattenuto presso il Centro per rimpatri e oggi è stata eseguita l’espulsione con accompagnamento nel suo Paese con un volo decollato da Palermo e diretto a Tunisi. venerdì scorso sempre il Ministero aveva dato notizia dell'espulsione di un tunisino di 23 anni vicino all'Isis. Anche in questo caso il giovane era stato rintracciato a Ravenna, il 31 gennaio scorso, per poi venire espulso pochi giorni fa.