Guerra dei cieli

L'aeroporto di Bologna presenta i sei voli Ural che ha perso Rimini

Mosca Domodedovo, Ekaterinburg, Kazan, Krasnodar, Rostov e Samara sono le sei nuove destinazioni russe

L'aeroporto di Bologna presenta i sei voli Ural che ha perso Rimini
| Altro
N. Commenti 0

06/marzo/2018 - h. 21.02

L'aeroporto di Bologna ha presentato i voli Ural oggetto di una dura polemica con l'aeroporto di Rimini. Le sei nuove destinazioni (Mosca Domodedovo, Ekaterinburg, Kazan, Krasnodar, Rostov e Samara) da aprile saranno raggiungibili da Bologna con voli di linea diretti operati dalla compagnia aerea russa Ural Airlines. Il caso degli scali che dalla Romagna sono finiti al Marconi durante quella che è stata ribattezzata la "guerra dei cieli" e ha tenuto banco sui quotidiani con accuse durissime tra i due scali ad inizio anno.
I voli avranno una frequenza settimanale, tutti con partenza il sabato. Il volo di Mosca (Dme) partirà alle 5 con arrivo a Bologna alle 7.30. Il rientro da Bologna è fissato alle 19.05, arrivo a Mosca alle 23.25. Il volo di Ekaterinburg partirà alle 6.15 (arrivo al Marconi alle 8.40), il rientro è alle 20.10 (arrivo alle 4.15 del giorno successivo). Il collegamento di Kazan partirà alle 14.35 (arrivo 18.05), rientro alle 8.30, con arrivo alle 13.35. Il volo da Krasnodar partirà alle 10.35, (a Bologna alle 13.25), rientro alle 14.25 (18.50). Da Rostov il volo partirà alle 15.55, (19.10). Da Bologna, 9.40 (14.25). Infine, il volo da Samara partirà alle 5.20 con arrivo alle 7.40, per poi ripartire alle 8.40 (14.50). Orari sono espressi in ora locale.