Valmarecchia

Nuove frane danneggiano bed&breakfast e abitazione

Situazione critica a Gattara, Libiano e Cà Giannasi, il sindaco di Novafeltria chiede intervento del Genio Militare

Nuove frane danneggiano bed&breakfast e abitazione
| Altro
N. Commenti 0

13/marzo/2018 - h. 11.48

RIMINI - Continua a franare la collina nell'Alta Valmarecchia. Questa mattina una nuova frana si è aperta nel territorio di Casteldeci, nella zona di Gattara, costringendo il sindaco a chiudere la strada comunale Renicci-Gattara. Lo smottamento ha interessato la sede stradale e un appezzamento di terreno sul quale insiste un impianto fotovoltaico. Il primo cittadino ha firmato l'ordinanza di chiusura della strada in entrambi i sensi di marcia. Gattara è comunque raggiungibile. Sempre in alta Valmarecchia, dove continua ad essere monitorata la frana che ha reso necessario evacuare alcune famiglie di Libiano rimaste senza acqua e corrente elettrica, si è aperto un nuovo fronte franoso che ha interessato la località Ca' Giannasi. Lo smottamento ha danneggiate le condutture del gas provocando danni strutturali al bed&breakfast "Corte del sasso" e a un'abitazione privata. Sul posto presenti i tecnici del Comune e personale della Protezione Civile. La situazione è sempre più critica, dunque, e il sindaco di Novafeltria ha chiesto aiuto alla Prefettura auspicando l'intervento del Genio Militare.