Ravenna

Pesca irregolare in pialassa: sequestrati 200 chili di vongole

Il pescatore, pur in regola con la licenza, non aveva pagato l'uso civico di pesca al Comune. I bivalvi ributtati a mollo

Pesca irregolare in pialassa: sequestrati 200 chili di vongole
| Altro
N. Commenti 0

10/aprile/2018 - h. 11.24

I mlitari della sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Marina di Ravenna, nel corso della consueta vigilanza in materia di polizia doganale ed ittica, svolta a Marina Romea nella “Pialassa della Baiona”, hanno avvistato un natante intento alla raccolta di molluschi nelle acque interne della suddetta zona. I controlli ehanno evidenziato he il pescatore, seppur munito di regolare licenza, non era in possesso del previsto permesso comunale che consente l’esercizio della pesca nell’area sottoposta a particolari vincoli.

Difatti, l’ammissione all’esercizio del diritto di uso civico di pesca, disciplinata con regolamento comunale, prevede da parte degli utenti interessati il possesso di specifici requisiti nonché il pagamento di contributi triennali finalizzati al sostentamento delle spese per la sorveglianza e la manutenzione dei particolari ambiti naturali quale la “Pialassa della Baiona”. I militari hanno quindi proceduto al sequestro amministrativo del natante finalizzato alla successiva confisca prevista dalla normativa ittica vigente, unitamente agli oltre 200 chili di vongole rinvenuti a bordo e frutto della pesca abusiva che, in quanto vivi, sono stati rigettati a mare.