Ravenna

Botte e minacce a infermieri e vigilantes: arrestato marocchino al pronto soccorso

Un uomo di 34 anni è arrivato con una ferita all'orecchio ma aveva la pretesa di essere visitato per primo. Ora dovrà rispondere di vari reati

Botte e minacce a infermieri e vigilantes: arrestato marocchino al pronto soccorso
| Altro
N. Commenti 0

22/aprile/2018 - h. 13.14

RAVENNA Nella serata di venerdì 20 aprile un altro episodio di violenza al pronto soccorso di Ravenna. Secondo quanto scrive il Resto del Carlino di Ravenna oggi in edicola, protagonista è stato un tunisino di 34 anni che - arrivato con una ferita all'orecchio - ha aggredito il personale e anche i vigilantes di guardia. Il nordafricano voleva che i medici e gli infermieri dessero priorità alla sua ferità. Arrestato dai carabinieri, è ai domiciliari in attesa del processo che si svolgerà a maggio.