Bellaria

Degrado nella zona delle ex colonie, il Comune sollecita i proprietari privati ad intervenire

"Pronte specifiche ordinanze per il ripristino dei luoghi attualmente in condizioni non decorose"

Degrado nella zona delle ex colonie, il Comune sollecita i proprietari privati ad intervenire

I controlli nelle ex colonie

| Altro
N. Commenti 0

29/aprile/2018 - h. 10.09

BELLARIA - Nei giorni scorsi, contestualmente all’operazione congiunta condotta dall’Arma dei Carabinieri e dalla Polizia Municipale presso due ex colonie abbandonate, l’Ufficio Ambiente del Comune di Bellaria Igea Marina ha proceduto a un ampio sopralluogo nell’intera zona. L’azione di controllo ha interessato sia le aree pubbliche che i terreni privati, e si è estesa su tutto il tratto compreso tra via Pertini ed il confine Sud di Bellaria Igea Marina, tanto sul lungomare quanto nelle vie interne, con l’obiettivo di individuare le situazioni di degrado e scarso decoro, anche con l’ausilio di documentazione fotografica; confine Sud che, proprio questi giorni, sta vedendo la realizzazione dell’illuminazione pubblica in Via Agedabia, un intervento con cui l’Amministrazione ha accolto le istanze degli stessi cittadini residenti. Per quanto concerne le zone private ritenute in condizioni non decorose, l’Amministrazione interverrà ora presso le proprietà secondo quanto indicato dal Regolamento di Polizia Urbana, con una richiesta di intervento sulle aree che, se non completato nei termini previsti, porterà all’emissione di apposita ordinanza che ne solleciti la sistemazione. Una fattispecie, quest’ultima, in cui rientra il caso dell’ex colonia Fiat, verso la cui proprietà è stata emessa lo scorso gennaio un’ordinanza di ripristino dei luoghi alla luce della perdurante situazione di degrado; non avendo la proprietà adempiuto, il Comune sistemerà nelle prossime settimane l’area, riservandosi di intervenire nuovamente sul privato per il recupero delle spese, come previsto dallo stesso Regolamento di Polizia Urbana. L’attività di controllo del territorio viene integrata dal lavoro condotto a Bellaria Igea Marina dall’Associazione Nazionale Accademia Kronos, che proprio in questo periodo sta intensificando il pattugliamento di spiagge, parchi pubblici e centri urbani. Obiettivo, verificare una corretta conduzione di cani ed altri animali da affezione, il corretto conferimento dei rifiuti, ma anche le condizioni di vita degli animali negli allevamenti presenti in città: un’attività portata avanti di concerto con la Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina.