Noi Romagnoli

Oltre 11mila km in sella, da Fusignano a Capo Nord e ritorno in bicicletta

La sfida del fusignanese Mirko Caravita, partito sabato 5 maggio alla volta della Norvegia

Oltre 11mila km in sella, da Fusignano a Capo Nord e ritorno in bicicletta

Mirko Caravita alla partenza insieme all'assessore allo Sport Andrea Minguzzi e al sindaco Nicola Pasi

| Altro
N. Commenti 0

07/maggio/2018 - h. 15.25

FUSIGNANO - Un viaggio da Fusignano a Capo Nord e ritorno in bicicletta. È la sfida del fusignanese Mirko Caravita, partito sabato 5 maggio alla volta della Norvegia. Il suo viaggio rigorosamente in bicicletta prevede 11mila km nei prossimi mesi, durante i quali passerà per Germania, Danimarca, Svezia e Lapponia, fino ad arrivare a Capo Nord. Il territorio norvegese sarà per lui un giro di boa, prima del ritorno verso l’Italia. Ad augurare in bocca al lupo al ciclista fusignanese erano presenti il sindaco Nicola Pasi e l’assessore allo Sport Andrea Minguzzi, che percorrerà i primi chilometri del tragitto insieme a Caravita. “Vedere un nostro concittadino intraprendere un’impresa del genere ci riempie di orgoglio – ha dichiarato Nicola Pasi -. Mirko nei prossimi mesi porterà Fusignano nel resto d’Europa e noi siamo convinti che l’avventura che inizia in questi giorni non possa che essere straordinaria”. “Ho una grandissima passione per la bicicletta, che è diventata per me anche uno stile di vita, avendola adottata come unico mezzo per la mia mobilità – ha spiegato Mirko Caravita -. Tutto ciò mi ha stimolato a progettare un giro in solitario in bicicletta. Il viaggio mi consentirà di attraversare Paesi dove la bicicletta ha un ruolo importante nella vita quotidiana degli abitanti. Il mio obiettivo è infatti portare la testimonianza di come, in certi Paesi, nonostante il clima sia meno favorevole del nostro, la bicicletta venga utilizzata nella vita di tutti i giorni, con infrastrutture adatte e all'avanguardia”.