Rimini

Rapina violenta al minimarket, preso uno dei presunti autori

Insieme ad un complica avrebbe sfregiato il titolare del negozio con un coccio di bottiglia per impossessarsi di 300 euro

bottiglia rotta
| Altro
N. Commenti 0

21/giugno/2018 - h. 11.53

RIMINI - Individuato e arrestato dai carabinieri uno dei due presunti autori della rapina violenta messa in atto la scorsa mattinata ai danni del titolare di un minimarket di viale Regina Margherita. Attorno alle 6.30 due uomini si erano presentati all'interno del negozio intimando al proprietario di consegnare loro il fondo cassa, circa 300 euro. Al rifiuto del titolare era scoppiata una violenta collutazione nel corso della quale uno dei due rapinatori aveva sfregiato l'uomo ad uno zigomo con un coccio di bottiglia. I carabinieri, grazie al racconto della vittima e alle riprese delle telecamere, sono riusciti a risalire all'identità di uno dei due presunti rapinatori, un giovane marocchino già fermato dall'Arma e condotto in caserma. Il presunto rapinatore, fermato in zona Bellariva, veva addosso gli stessi abiti del giorno della rapina. Ora si stringe il cerchio attorno al complice.