Rimini

Notte Rosa: ladri, spacciatori e ubriachi nella rete dell'Arma

Il bilancio di 72 ore di pattugliamenti: 1.100 persone controllate con 20 arresti e 41 denunce

cc rimini
| Altro
N. Commenti 0

09/luglio/2018 - h. 17.25

RIMINI - Super lavoro per i carabinieri della Compagnia di Rimini nel weekend della Notte Rosa. Oltre 72 ore di controlli con 300 militari impegnati per un totale di 1.100 persone controllate con 20 arresti e 41 denunce. Questo il bilancio del pattuglione effettuato nel fine settimana più caldo, insieme ovviamente a quello di Ferragosto, nella nostra riviera. Osservata speciale la zona del Marano a Riccione. Qui sono stati ben 12 gli arresti e 5 le denunce da parte dei carabinieri della compagnia di Riccione: in manette due uomini per il furto di alcuni zaini sulla spiaggia, una coppia per spaccio e due ragazzi residenti a Parma per estorsione dato che dopo aver rubato cellulari e gioielli ad alcuni turisti hanno poi chiesto un riscatto per restituirli ai legittimi proprietari. Sono stati 8, invece, gli arresti e 36 le denunce per i carabinieri della compagnia di Rimini: in manette due spacciatori di 24 anni di nazionalità nigeriana e rumena e due italiani di 34 e 22 anni che nel pomeriggio di sabato hanno cercato di derubare un ristorante di Miramare infrangendo una vetrata a sassate. Sono state 15, invece, le denunce per guida in stato d’ebbrezza.