Bologna

Esplode autocisterna sul raccordo di Casalecchio tra A1 e A14: un morto e almeno 55 feriti

Parzialmente crollato il ponte sulla via Emilia a Borgo Panigale, chiusi il raccordo autostradale di Casalecchio e tratto della tangenziale

Esplode autocisterna sul raccordo di Casalecchio tra A1 e A14: un morto e almeno 55 feriti

Incendio in autostrada a Bologna

| Altro
N. Commenti 0

06/agosto/2018 - h. 20.14

BOLOGNA - Un violento incendio, seguito da diverse esplosioni ha provocato un morto (la seconda vittima non è stata confermata) e almeno 55 feriti (una quindicina le persone in condizioni definite gravi). Ad innescare il disastro un incidente stradale avvenuto lungo il passante di collegamento tra A14 e A1, all'altezza di Casalecchio. Alcune auto sono venute a collisione con una autocisterna che trasportava gpl. Il mezzo pesante ha preso fuoco e poi è esploso. I fatti sono accaduti attorno alle 14 tra Casalecchio e Borgo Panigale, alla periferia di Bologna. Numerose auto di alcune concessionarie vicine hanno preso fuoco e sono esplose. Numerose le persone rimaste ferite a causa dei detriti lanciati anche a centinaia di metri dall'esplosione. I vigili del fuoco, dopo aver domato le fiamme, ora stanno raffreddando l'area per rendere più agevoli gli interventi di soccorso e ricerca feriti. 

Viabilità

Riguardo alla viabilità autostradale Autostrade per l’Italia comunica che il Raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto in entrambe le direzioni, è chiuso. Chiuso anche il tratto sulla Tangenziale di Bologna, tra Bologna Casalecchio e lo svincolo 3 Ramo Verde in direzione della A14 Bologna-Taranto. Inoltre sulla Tangenziale di Bologna, è stato chiuso il tratto compreso tra l'uscita 5 Quartiere Lame e lo svincolo 2 Borgo Panigale in direzione dell'autostrada A1 Milano-Napoli. In alternativa, chi è diretto verso Ancona o Padova da Firenze, deve uscire a Bologna Casalecchio seguire Asse Attrezzato per Bologna con rientro all'entrata n. 4 della tangenziale di Bologna. Chi da Padova e Ancona è diretto a Firenze deve uscire a Bologna Borgo Panigale, prendere la prima uscita per Bologna Centro con rientro all'entrata 2 della Tangenziale. 

Il cordoglio e la solidarietà del Sindaco di Ravenna e Presidente Anci Emilia-Romagna

"Esprimiamo il nostro sincero cordoglio ai familiari delle vittime e siamo vicini ai tanti feriti coinvolti nella terribile esplosione che si è verificata questo pomeriggio sulla tangenziale di Bologna. Un ringraziamento ai Vigili del fuoco, alle Forze dell’ordine e al personale sanitario che in queste ore stanno lavorando senza sosta sul luogo dello spaventoso incidente. Ho comunicato al sindaco di Bologna Virginio Merola la solidarietà dei Comuni Emiliano-Romagnoli e al direttore dell’Agenzia regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile Maurizio Mainetti la disponibilità dei Comuni della nostra Regione a cooperare alle azioni che saranno necessarie nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Michele de Pascale Presidente Anci Emilia-Romagna e sindaco di Ravenna"

Il premier Conte a Bologna martedì 7

"Domani sarò a Bologna e a Foggia, dove oggi si sono verificati due gravissimi e mortali incidenti, per portare la vicinanza di tutto il Governo ai feriti e ai familiari delle vittime. Un grazie alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, ai soccorritori e ai responsabili degli enti locali e regionali e della Protezione civile con i quali sono stato costantemente in contatto per tutta la giornata". Lo scrive su facebook il premier Giuseppe Conte.