Palazzuolo sul Senio

Auto fuori strada, muore un 24enne faentino

La vittima è Paolo Badiali, era un volontario dell'Operazione Mato Grosso

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

09/agosto/2018 - h. 21.16

Un faentino di 24 anni è morto nel Mugello. Si tratta di Paolo Badiali, volontario dell'Operazione Mato Grosso. Era insieme ad altri tre ragazzi a Palazzuolo sul Senio, impegnato con altri tre ragazzi, anche loro volontari. Si tratta di una ventenne forlivese, una 17enne di Novara e un ventenne bresciano. Erano impegnati nel Mugello, Badiali era alla guida di una jeep su una strada sterrata nel bosco. Il mezzo si è ribaltato ed è finito in una scarpata, senza lasciare scampo al 24enne. Feriti di media gravità per gli altri due occupanti, solo il 22enne ha avuto bisogno del ricovero in ospedale. 

Badiali, parente di padre Daniele (il missionario ucciso in Perù nel 1997), aveva frequentato il liceo Torricelli a Faenza poi si era iscritto a Ingegneria. Tutta la famiglia è attiva nel Mato Grosso, associazione in cui un volontario ieri lo ricordava come "instancabile, uno dei più attivi, tanto lavoro e sempre disponibile". Sulla dinamica esatta dell'incidente stanno indagando i e i carabinieri della compagnia di Borgo San Lorenzo. Il veicolo è un fuoristrada radiato dalla circolazione su strade pubbliche: veniva utilizzato per uso privato in questa zona di campagna.