Cervia

Bivacchi e pusher tra ex colonie e pineta: identificate 15 persone, 70 dosi di cocaina e hashish sequestrate

Controlli a tappeto della Finanza, anche con l'ausilio di cani, tra Tagliata e Pinarella dopo le numerose segnalazioni di residenti e turisti. Espulsi 5 nordafricani irregolari

Finanza Ravenna
| Altro
N. Commenti 0

14/agosto/2018 - h. 13.13

CERVIA - Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’azione di potenziamento dei servizi di contrasto ai traffici illeciti di droga disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna per la stagione estiva, le Fiamme Gialle hanno eseguito mirati controlli nel tratto di pineta compreso tra Pinarella e Tagliata di Cervia, dove erano stati segnalati, anche da cittadini e turisti, bivacchi e rifugi di emergenza allestiti nei pressi di ex-colonie. Il blitz dei Finanzieri cervesi, supportati dalle unità cinofile e dai “Baschi Verdi” del Gruppo di Ravenna, ha consentito di identificare 15 soggetti e di sottoporre a sequestro oltre 70 dosi di stupefacente tra hashish e cocaina, nascoste tra la vegetazione. Un assuntore di droga, trovato in possesso di hashish, è stato segnalato alla Prefettura. Inoltre sono stati identificati, con il supporto della Questura di Ravenna, cinque nordafricani senza fissa dimora, gravati da numerosi precedenti per furti e spaccio. I 5, risultati irregolari sul territorio italiano, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per violazione della normativa sugli stranieri ed è stato loro notificato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Ravenna. Il piano straordinario di interventi messo a punto dalla Guardia di Finanza di Ravenna per il periodo estivo proseguirà anche nelle prossime settimane.