Forlì

Beccati senza biglietto insultano autista e controllore e si rifiutano di scendere provocando il ritardo del bus

Tre giovani marocchini denunciati per interruzzione di pubblico servizio dopo la richiesta di intervento dell'Arma da parte del conducente

bus
| Altro
N. Commenti 0

15/agosto/2018 - h. 17.02

FORLI' - Al controllore che ha chiesto loro conto del biglietto hanno replicato con insulti, gli stessi diretti poi anche all'autista che li invitava a scendere. Protagonisti dell'episodio, avvenuto in mattinata a bordo della linea 92, quella extra-urbana che collega Forlì a Cesena, tre magrebini di 19, 22 e 26 anni residenti in città. Il terzetto, nonostante le ripetute richieste di abbandonare il mezzo avanzate dal controllore, non ne ha voluto sapere di scendere. Immediata, quindi, la chiamata ai carabinieri da parte del personale di bordo. Inevitabile a quel punto, per l'autista, fermare il mezzo nell'attesa dei militari con conseguente ritardo sulla tabella di marcia. I tre marocchini, ovviamente privi di biglietto, una volta identificati dai carabinieri sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio.