Rimini

Alcol ai minorenni, chiuso minimarket a Rimini

Serrande abbassate per 30 giorni: aveva venduto per due volte bevande alcoliche ai ragazzini

Alcol ai minorenni, chiuso minimarket a Rimini

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

16/agosto/2018 - h. 15.19

RIMINI E’ stato chiuso con decorrenza immediata il Minimarket di viale Regina Margherita sorpreso nelle scorse settimane per ben due volte a vendere bevande alcoliche  a minorenni dagli operatori della Polizia locale riminese impegnati nel servizio predisposto specificatamente per contrastare i fenomeni di vendita di alcol in orari o nelle modalità proibite dalla legge e regolamenti nonché, come in questo caso, ai minori.

La Prefettura ha infatti accolto pienamente la richiesta del Comando della Polizia locale  di Rimini che ha richiesto l’applicazione delle pene accessorie massime: 30 giorni dalla vigilia di Ferragosto di chiusura con decorrenza immediata dell’esercizio di vicinato sito a Bellariva. Sono stati gli stessi operatori a notificarla il provvedimento di chiusura emesso dalla Prefettura verificando e constatando il rispetto di quanto disposto.

“Continueremo – ha sottolineato l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – a mantenere alta la guardia sulla vendita degli alcolici non rispettando le disposizioni di leggi e regolamenti.

Anche nella serata della vigilia di Ferragosto sono stati tre i locali sorpresi a servire alcol dopo le tre di notte che la nostra polizia locale ha verbalizzato, così come, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, proseguiremo nei controlli specie a tutela dei più giovani perché quello della vendita ai minori, come nel caso del minimarket chiuso, è quello più odioso e socialmente pericoloso proprio perché colpisce i nostri ragazzi. Ecco lì saremo rigorosi e inflessibili.”

Nei prossimi giorni continueranno le verifiche , da parte della Polizia Locale, per il rispetto dell'ordinanza.