Imola

La Formula 1 all'autodromo? Da Monza il 'niet' di Salvini

Il vicepremier leghista dai paddock del Gp d'Italia raffredda gli entusiasmi dei Grillini. Ma per Bugani (M5S) Imola non è in alternativa al circuito lombardo

Fotorepertorio Sanna
| Altro
N. Commenti 0

01/settembre/2018 - h. 17.58

IMOLA - "Sappiano tutti che il Governo ci tiene, e che una Formula 1 senza Monza non è nemmeno lontanamente ipotizzabile". Così il vicepremier Matteo Salvini sul futuro del Gp d'Italia che il M5S di Bologna vorrebbe trasferire a Imola riportando all'Autodromo Ferrari il massimo circus a quattro ruote. "Monza significa identità, passione, sport, economia, business - ha aggiunto Salvini dopo la visita al box Ferrari nell'Autodromo di Monza -. Abbiamo combattuto per anni quando rischiava di sparire il Gp a Monza e adesso combatteremo perché in futuro ci siano condizioni ancora migliori. Ma per Bugani (M5S), vicesegretario di Di Maio, che ieri aveva ribadito "come il Movimento insieme al Governo avrebbe fatto il possibile per riportare la F1 a Imola", affermazione poi rilanciata anche dall'assessore comunale allo Sport e all'Autodromo di Imola, arriva una pronta replica distensiva: "Mai detto che l'autodromo Ferrari è in alternativa al circuito lombardo, in passato i due Gp hanno sempre convissuto senza problemi".