Rimini

Ricercato per tentato omicidio, era in vacanza in riviera con moglie e figlioletta

L'uomo, ventenne romeno oggetto di un mandato di arresto europeo, bloccato dalla polizia e condotto in carcere

polizia
| Altro
N. Commenti 0

02/settembre/2018 - h. 17.24

RIMINI - Nel corso dei controlli del fine settimana la Polizia di Rimini ha arrestato tre persone colpite da provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Tra queste un ventenne romeno oggetto di un mandato di arresto europeo per tentato omicidio. Il giovane era in vacanza con moglie e figlioletta in riviera. Fermato per un controllo è stato riconosciuto dagli agenti e condotto in carcere a disposizione della Corte d’Appello di Bologna. In totale, nel corso del weekend, sono state 19 le persone denunciate per vari reati tra cui spaccio, violazione di norme sul soggiorno, reati contro il patrimonio. Quattro italiani sono stati denunciati perché hanno cercato di allontanarsi da un ristorante senza pagare il conto da 300 euro. Per quattro cittadini peruviani, dediti alla prostituzione, è scattata l'espulsione poiché tutti e quattro sono risultati irregolari sul territorio italiano. Controllate in totale 950 persone e 320 veicoli, di cui due risultati rubati sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.