Università

La carica degli aspiranti medici: ne entrerà uno su dieci

In 3.112 si sono presentati alla prova selettiva per entrare all'Alma Mater. I posti sono in tutto 330

La carica degli aspiranti medici: ne entrerà uno su dieci
| Altro
N. Commenti 0

04/settembre/2018 - h. 18.12

BOLOGNA - 3112 i candidati che si sono presentati, questa mattina, a Bologna Fiere, per sostenere la prova a livello nazionale di 100 minuti. 3287 gli studenti che hanno indicato l'Università di Bologna come prima scelta nella domanda di ammissione. Sono 330 in tutto i posti disponibili per Medicina e Chirurgia per l'anno accademico 2018/19 Unibo (320 per cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati; 10 per cittadini non comunitari residenti all’estero di cui 4 posti riservati ai cittadini della Repubblica popolare cinese aderenti al progetto Marco Polo), mentre per l’ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell'Alma Mater i posti disponibili sono 30 per cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati e 3 per cittadini non comunitari residenti all’estero.

Per quanto riguarda l’ammissione al corso di laurea a ciclo unico a numero programmato a livello nazionale in Medicine and Surgery (Medicina e Chirurgia in lingua inglese), la prova è fissata pergiovedì 13 settembre, alle 14, sempre a Bologna Fiere in Viale Aldo Moro 20 Per l’a.a. 2018/2019 i posti disponibili all'Alma Mater sono 50 per cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati e 10 per cittadini non comunitari residenti all’estero. Gli iscritti che hanno indicato l'Università di Bologna come prima scelta per l'ammissione al corso, sono 1225.