Ravenna

Picchia ripetutamente la moglie davanti ai figli, arrestato

I carabinieri sono intervenuti in una palazzina dove l'uomo aveva aggredito per l'ennesima volta la compagnia

Picchia ripetutamente la moglie davanti ai figli, arrestato
| Altro
N. Commenti 0

26/settembre/2018 - h. 17.35

RAVENNA - I carabinieri  di Ravenna hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano, residente da tempo in città, per maltrattamenti in famiglia: in preda all’ennesimo raptus l’uomo colpiva ripetutamente e violentemente la moglie. Tutto si è svolto nel tardo pomeriggio in una palazzina del centro cittadino dove la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia è intervenuta su richiesta della donna che segnalava l’aggressione che stava subendo.

All’arrivo i militari si rendevano subito conto che si trovano di fronte ad un caso di maltrattamenti in famiglia; l’uomo, 46enne, al culmine dell’ennesima lite per futili motivi aveva ripetutamente e con violenza colpito al volto la compagna, una 43enne connazionale; il tutto innanzi al figlio minorenne. La donna trasportata in ospedale per le cure del caso presenta un importante glaucoma all’occhio e avrà bisogno di almeno quaranta giorni di cure e riposo. Alla vista dei Carabinieri l’uomo tentava di fuggire ma i militari riuscivano a bloccarlo ed ammanettarlo. Dopo aver raccolto le dichiarazione della vittima, che facevano delineare un quadro di pregresse e ripetute aggressioni, i carabinieri dichiaravano l’aggressore in stato di in arresto. Stamani con la convalida il giudice ha disposto l’immediato allontanamento dell’uomo dalla casa famiglia ed il divieto di avvicinamento alla donna.