Imola

Pakistano arrestato: sorpreso con 12 chili di marijuana e cinque di hashish

Secondo la polizia spacciava in varie zone della città. L'uomo è un 30enne. La Lega: "Verificare se viveva in una casa popolare e nel caso far partire la decadenza"

Foto Manuel Migliorini
| Altro
N. Commenti 0

12/ottobre/2018 - h. 18.52

IMOLA - Dodici chili di droga e cinque di hashish trovati a casa di un trentenne pakistano residente a Imola. A trovarli è stata la polizia di Imola che ha arrestato l'uomo. Secondo quanto spiegato dalla polizia, l'indagine ha portato prima all'individuazione del presunto spacciatore - che opererebbe principalmente a Imola - poi delle sue aree di spaccio. In linea di massima queste le zone battute dal pakistano: scuole, stazione, autodromo e giardini pubblici. L'uomo teneva la droga tra la cucina e il sottoscala: hashish, marijuana, e unapiccola quantità di cocaina. Un valore superiore ai cinquantamila euro. A condurre le indagini le volanti della polizia. Ad illustrare i risultati, l'ispettore Michele Mascarella. 

La Lega Nord, con il consigliere Daniele Marchetti, fa i complimenti alla polizia: "“Ci risulta che l’appartamento sia un alloggio popolare proprio della piccola frazione imolese. Se così fosse - conclude Marchetti - ci auguriamo che Acer e il Comune di Imola diano immediatamente il via alla decadenza dell’assegnazione della casa popolare. La pacchia è finita”.