Cesenatico

"Il Pesce fa festa" per quattro giorni a Cesenatico

Torna uno degli appuntamenti enogastronomici più attesi della Romagna: si può mangiare anche a bordo delle motonavi

"Il Pesce fa festa" per quattro giorni a Cesenatico
| Altro
N. Commenti 0

29/ottobre/2018 - h. 13.45

Cesenatico si trasforma in un grande ristorante per la manifestazione gastronomica “Il Pesce fa Festa”. Dalla cena di mercoledì 31 ottobre alla cena di domenica 4 novembre 2018, lungo il porto canale, nelle piazze e nelle vie del centro storico, trionfano grigliate di pesce, fritture e piatti della tradizione marinara.

L’appuntamento è anche uno degli eventi Faro del progetto Festival del Mare, rassegna itinerante alla scoperta delle Marinerie e dei prodotti ittici della costa dell’Emilia-Romagna. Il progetto è finanziato dal FLAG Costa Emilia-Romagna con i fondi FEAMP 2014-2020. L’obiettivo di tale azione, coordinata da DELTA 2000, è quello di valorizzare i borghi e le marinerie della costa adriatica della regione sostenendo nove appuntamenti Faro, da Goro a Cattolica. Al Festival del Mare itinerante il pubblico potrà partecipare a visite guidate, degustazioni, laboratori, show cooking, per conoscere e apprezzare i prodotti e la cultura legati al nostro mare.

Divenuta ormai un appuntamento fisso, la manifestazione "Il Pesce fa Festa", realizzata dal Comune di Cesenatico in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio, prevede un ricco ed articolato programma. In Piazza Ciceruacchio troveranno spazio gli stand del gruppo di volontari Amici della Ccils, delle Associazioni “Pescatori a Casa Vostra”, la “Tavola dei Pescatori” e degli chef di A.RI.CE. – Associazione Ristoratori Cesenatico – A.RI.CE. Giovani e A.R.T.E. in Cucina, che prepareranno alcuni piatti tipici della cucina marinara romagnola, come cozze alla marinara, lumachine, passatelli in brodo di pesce, monfettini in brodo di seppia, tagliolini al ragù di seppia, maccheroncini alle canocchie, seppie con piselli, fritto misto dell’Adriatico, grigliata e altre ricette tradizionali rivisitate in chiave moderna, con prezzi che variano da 5 a 10 euro.

In Piazza del Monte l’ Associazione “Tra il Cielo e il Mare” ospiterà i pescatori di Marzamemi (Sr) che cucineranno un  piatto della tradizione culinaria siciliana, le caserecce alla sarda, utilizzando però il pesce dell’Adriatico. In menù anche fiori di zucca con alici, vongole e cozze in guazzetto, lumachine, antipasto freddo con verdure, risotto alla marinara, monfettini in brodo di seppie, cous cous, grigliata di mare, fritto misto e brodetto a prezzi compresi fra 7 e 9 euro.

Saranno ospiti dell’evento anche quest’anno gli amici del Team Motta Vicenza che, in via Leonardo Da Vinci, in corrispondenza della Biblioteca Comunale, realizzeranno alcuni piatti tipici del territorio, come il baccalà alla vicentina e le sarde in saor.

Nella zona portuale di Ponente, nei pressi del vecchio Squero, la Cooperativa Casa del Pescatore, all’interno di una tensostruttura molto capiente, elaborerà antipasti a base di cozze, vongole e lumachine, primi succulenti come passatelli in brodo di pesce e maccheroncini alle canocchie, pesce fritto e le classiche “rustide” a prezzi assolutamente popolari (antipasti e primi piatti 6 euro, secondi 7 euro). 

E poi ancora la cucina marinara a bordo delle motonavi turistiche ormeggiate sulla banchina del porto canale, le proposte dell’Associazione Chef to Chef nel cortile del Museo della Marineria, con le preziose ricette di Alberto Faccani del Ristorante Magnolia di Cesenatico che ha ottenuto proprio quest’anno la seconda stella Michelin  e “I dolci della festa” preparati dagli chef di A.RI.CE. in Corso Garibaldi. Il pesce utilizzato da tutti gli stand e dai ristoranti è rigorosamente nostrano e proveniente dal Mare Adriatico: triglie, mazzole, sgombri, canocchie, moli e alici appena  pescati saranno esposti, prima di arrivare sulle nostre tavole, sui banchi della Pescheria Comunale che resterà aperta per tutto il weekend.

A far da cornice alle degustazioni, dall’1 al 4 novembre,  in Corso Garibaldi e nelle vie Giordano Bruno, Moretti, Leonardo Da Vinci, Anita Garibaldi, Largo Cappuccini, Nino Bixio, Mazzini e Saffi verrà organizzata una grande fiera ambulante con prodotti artigianali e tradizionali, alimenti tipici e trasformati, modernariato, oggettistica, collezionismo, giochi per bambini e altre attrazioni. Nelle vie Fiorentini, Baldini e Quadrelli si svolgerà il consueto “Mercatino dei Creativi” a cura dell’Associazione Cesenatico Centro Storico, in via Mazzini il mercatino della Consulta Comunale del Volontariato, inoltre nelle vie Leonardo Da Vinci e Fiorentini, verrà allestita un’ ampia area verde con piante ornamentali ed alberi a basso e alto fusto a cura di Scarpellini Vivai di Sala di Cesenatico.

La novità assoluta di questa edizione de “Il Pesce fa Festa” è rappresentata da una serie di iniziative, a partecipazione gratuita, che andranno ad integrare e completare il programma della manifestazione, finalizzate alla promozione e valorizzazione della cultura e dell’identità marinara. Da giovedì 1 a domenica 4 novembre, in Piazza Pisacane e Piazza delle Conserve, verranno organizzate dimostrazioni di pulizia dei prodotti ittici con Jessica Quadrelli, esibizioni delle sfogline romagnole Lisa Berlati e Loretta Fariselli, laboratori di cucina per bambini, show cooking con i migliori chef del territorio, visite guidate alla scoperta dei luoghi più caratteristici e pittoreschi di Cesenatico, conferenze a tema e proiezioni di documentari in collaborazione con il Centro Ricerche Marine di Cesenatico e la Cooperativa Casa del Pescatore, mentre per i più piccoli, nelle vie Fiorentini e Leonardo Da Vinci, verrà allestita un “Area Kids” con spettacoli, intrattenimento, laboratori didattici e una vera e propria scuola di cartapesta.

Orari di apertura stand gastronomici: dalla cena di mercoledì 31 ottobre alla cena di domenica 4 novembre, ore 11:30-15:00 e ore 18:00-22:00 circa;

Orari mercato ambulante: da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre, ore 10:00-22:00 circa;

Orari show cooking, eventi culturali, incontri didattici, visite guidate: da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre, dalle ore 10:30 alle ore 18:00 (vedi programma allegato).