Ravenna

Apre il primo mercato coperto contadino della Romagna

Inaugurazione il 17 novembre. Madrina d'eccezione sarà la Masterchef ravennate Erica Liverani. La struttura proporrà tre giorni alla settimana frutta, verdura e prodotti freschi a chilometro zero

Apre il primo mercato coperto contadino della Romagna
| Altro
N. Commenti 0

10/novembre/2018 - h. 15.29

I Mercati di Campagna Amica non sono semplici punti vendita nei quali acquistare prodotti locali ma anche, e soprattutto, punti di incontro tra il produttore e il consumatore, aree di aggregazione sociale, di scambio e confronto. Questo è lo spirito con cui nasce sabato 17 novembre il Mercato Coperto di Campagna Amica, il primo ad aprire i battenti in Romagna. Nei locali di Piazza dei Carabinieri, all’incrocio tra via Bovini e via Canalazzo, i cittadini potranno scegliere il KM0 lanciando, di fatto, un importante segnale di attenzione al proprio territorio e alla sostenibilità ambientale, nonché sostenere l’economia e l’occupazione locale. Il Mercato Coperto di Campagna Amica è infatti sia un luogo fisico d’acquisto, che uno spazio partecipato e di socializzazione dove è possibile instaurare un rapporto di fiducia con il produttore agricolo dal quale ricevere in tempo reale informazioni sulle produzioni, sulla salubrità e genuinità di ciò che si acquista e si mangia.
La giornata inaugurale, sabato 17 novembre, aperta dalla madrina dell’evento, la Masterchef ravennate Erica Liverani (titolare della gastronomia punto Campagna Amica “Raflò”), sarà una vera e propria festa di piazza con gli showcooking degli Agrichef, le delizie del Lavoro dei Contadini, gli agrilaboratori per grandi e piccini promossi dalle fattorie didattiche, circo Billo e tante altre iniziative di animazione che proseguiranno sino al tardo pomeriggio. Il giorno successivo, domenica 18 novembre, il Mercato sarà aperto in via straordinaria per tutta la mattinata. Durante entrambe le giornate sarà possibile aderire alla Petizione Europea 'Eat original! Unmask your food' (mangia originale, smaschera il tuo cibo), raccolta firme avviata per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione al consumatore sulla provenienza di quello che mangia. L'iniziativa, promossa da Coldiretti e Campagna Amica, gode del sostegno delle principali organizzazioni e sindacati agricoli d'Europa.
Dopo il fine settimana inaugurale, il Mercato Coperto di Ravenna sarà attivo nelle giornate di martedì, venerdì e sabato con i seguenti orari: martedì e sabato 8.30-13, venerdì 15-19.30. In vendita il meglio delle nostre campagne per una spesa dal contadino cento per cento Made in Italy: dall'ortofrutta bio all'olio extravergine di Brisighella, dai formaggi al pesce, dai salumi al vino, ma anche pane, miele, confetture, farine, agribirre e tanto altro.
“Il nostro nuovo Mercato – commenta il Presidente Coldiretti Ravenna, Nicola Dalmonte- sarà un luogo di educazione ad una alimentazione più sana e corretta. Non solo, dunque, una nuova opportunità di sbocco commerciale che andiamo a garantire alle imprese associate, ma, prima di tutto, uno spazio di sviluppo dell’agricoltura di prossimità, quell’agricoltura pulita, distintiva, che da sempre è il tratto specifico di Campagna Amica, rete virtuosa di aziende agricole che promuove la cultura del cibo sano”.R

RAVENNA - Sabato 17 novembre apre il primo mercato coperto contadino della Romagna. Si trova a Ravenna ed è realizzato dagli agricoltori Campagna Amica - Coldiretti. Il punto vendita è in piazza dei Carabinieri, all’incrocio tra via Bovini e via Canalazzo. Qui i cittadini potranno scegliere il KM0 lanciando, di fatto, un importante segnale di attenzione al proprio territorio e alla sostenibilità ambientale, nonché sostenere l’economia e l’occupazione locale. 

Il Mercato Coperto di Campagna Amica è infatti sia un luogo fisico d’acquisto, che uno spazio partecipato e di socializzazione dove è possibile instaurare un rapporto di fiducia con il produttore agricolo dal quale ricevere in tempo reale informazioni sulle produzioni, sulla salubrità e genuinità di ciò che si acquista e si mangia.
La giornata inaugurale, sabato 17 novembre, aperta dalla madrina dell’evento, la Masterchef ravennate Erica Liverani (titolare della gastronomia punto Campagna Amica “Raflò”), sarà una vera e propria festa di piazza con gli showcooking degli Agrichef, le delizie del Lavoro dei Contadini, gli agrilaboratori per grandi e piccini promossi dalle fattorie didattiche, circo Billo e tante altre iniziative di animazione che proseguiranno sino al tardo pomeriggio. 

Il giorno successivo, domenica 18 novembre, il Mercato sarà aperto in via straordinaria per tutta la mattinata. Durante entrambe le giornate sarà possibile aderire alla Petizione Europea 'Eat original! Unmask your food' (mangia originale, smaschera il tuo cibo), raccolta firme avviata per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione al consumatore sulla provenienza di quello che mangia. 

L'iniziativa, promossa da Coldiretti e Campagna Amica, gode del sostegno delle principali organizzazioni e sindacati agricoli d'Europa.
 Dopo il fine settimana inaugurale, il Mercato Coperto di Ravenna sarà attivo nelle giornate di martedì, venerdì e sabato con i seguenti orari: martedì e sabato 8.30-13, venerdì 15-19.30. In vendita il meglio delle nostre campagne per una spesa dal contadino cento per cento Made in Italy: dall'ortofrutta bio all'olio extravergine di Brisighella, dai formaggi al pesce, dai salumi al vino, ma anche pane, miele, confetture, farine, agribirre e tanto altro.

 “Il nostro nuovo Mercato – commenta il Presidente Coldiretti Ravenna, Nicola Dalmonte- sarà un luogo di educazione ad una alimentazione più sana e corretta. Non solo, dunque, una nuova opportunità di sbocco commerciale che andiamo a garantire alle imprese associate, ma, prima di tutto, uno spazio di sviluppo dell’agricoltura di prossimità, quell’agricoltura pulita, distintiva, che da sempre è il tratto specifico di Campagna Amica, rete virtuosa di aziende agricole che promuove la cultura del cibo sano”.