Bologna

Fuggono dai carabinieri e si schiantano: muoiono due giovani

Si tratta di un diciottenne e di un diciannovenne. Hanno invertito la marcia quando hanno visto la pattuglia ma la fuga è finita in tragedia

Fuggono dai carabinieri e si schiantano: muoiono due giovani
| Altro
N. Commenti 0

10/novembre/2018 - h. 19.20

Due ragazzi di 18 e 19 anni sono morti in un incidente stradale intorno alle 4.30 della prima mattina di sabato nel Bolognese, finendo contro un palo con un Suv. Le vittime sono Pietro De Matteis, diciannovenne residente a Pieve di Cento, e Anas Foukahi, di origine marocchina ma residente a Cento.  Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri il mezzo avrebbe invertito la marcia e sarebbe partito a forte velocità, dopo aver visto da circa 200 metri un posto di controllo dei carabinieri a Mascarino di San Giorgio di Piano. I militari sono saliti in auto per seguirli, ma avrebbero subito perso il contatto visivo e trovato il Suv fuori strada, a 4-5 chilometri di distanza.

Nella manovra per invertire la marcia il Suv ha anche urtato un'altra macchina, a quanto pare senza conseguenze. I militari erano su una Fiat Punto e non avrebbero neppure fatto in tempo a iniziare un vero inseguimento. Sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e il 118, ma i soccorsi sono stati inutili. I due erano di ritorno da una serata in discoteca. Nessuna autopsia disposta dai pm.