Rimini

Televisori e abiti griffati dietro i bancali di pomodoro: due denunce per ricettazioni

Erano occultati in un camion. Nei guai un uomo di 41 e un altro di 44 anni

Televisori e abiti griffati dietro i bancali di pomodoro: due denunce per ricettazioni
| Altro
N. Commenti 0

12/novembre/2018 - h. 18.59

RIMINI - Pomodoro? Macché. Televisioni a schermo piatti e abiti griffati. Questo è quanto scoperto dalla polizia stradale di Rimini che sulla Statale 16 che era parcheggiato in un'area di servizio Agip. Ad un primo controllo del mezzo, che avrebbe dovuto generi alimentari, sono subito emerse irregolarità. Ad esempio non era in funzione il sistema di refrigerazione. 

Gli agenti hanno approfondito il controllo verificando effettivamente e la tipologia di merce trasportata. Fatto aprire il rimorchi i poliziotti si sono trovati innanzi a bancali di conserve di pomodoro. Dietro ai bancali c'erano però 282 televisori a schermo piatto e 31 colli di abiti griffati. I due, un 44enne e un 47enne pugliese, sono stati indagati per ricettazione. La merce del valore di oltre 200.000 euro è stata sottoposta a sequestro e sono in corso le verifiche per risalire agli effettivi proprietari della merce.