Rimini

Flower Burger: apre a Rimini la nona hamburgeria vegana della catena italiana

A lanciarla è Aurelio Girelli: "Punto sulla mia città, Rimini, una città foriera di mode e tendenze che sempre ben accoglie il nuovo; offre l’enorme vantaggio di poter contare su una clientela variegata"

Flower Burger: apre a Rimini la nona hamburgeria vegana della catena italiana
| Altro
N. Commenti 0

17/novembre/2018 - h. 15.01

RIMINI - Inaugura giovedì 22 novembre in Viale Vespucci, 29 (sotto il Palazzo Arpesella, lato Riccione) Flower Burger, la prima burgheria vegana di Rimini: una nuova meta per gli appassionati di burger, per gli amanti del cibo buono e sano o semplicemente per chi vuole provare nuovi sapori. L'idea è quello di proporrè burger cento per cento vegani,  accompagnati da patate al forno profumate alla paprika. 

Il pane, rigorosamente fatto in casa, come le salse, spazia da quello giallo alla curcuma passando per l’ormai iconico nero al carbone vegetale fino al pane Con l’inaugurazione di Rimini, sale a 9 il numero di Flower Burger presenti sul territorio italiano. Il locale si presenta con grafiche colorate e psichedeliche alle pareti.  Giovedì 22 novembre, in occasione del party di inaugurazione in programma alle ore 18.30 saranno presenti Aurelio Girelli, franchisee per Rimini e Matteo Toto, ideatore del concept Flower Burger. Verranno offerti mini burger &chips per far assaggiare ai riminesi un arcobaleno di sapori.

Aurelio Girelli, riminese doc , si lancia in questa nuova sfida aprendo come franchisee il Flower Burger di Rimini, “Punto sulla mia città, Rimini, una città foriera di mode e tendenze che sempre ben accoglie il nuovo; una città che offre l’enorme vantaggio di poter contare su una clientela variegata, cittadini, turisti e partecipanti a congressi e fiere di settore, in una location fra l’altro ideale, a pochi passi dal mare” e conclude “Ritengo quindi che Rimini sia la piazza ideale per lanciare in Riviera la maniera innovativa di Flower Burger di interpretare la cucina vegana; credo fermamente che i riminesi accoglieranno con entusiasmo Flower Burger sapendone apprezzare l’innovazione e l’altissima qualità dei menù proposti, cosi come è già successo per le altre città dove il marchio è sbarcato con successo.”