Rimini

Ladri acrobati rubano gioielli per più di 300mila euro

Maxi colpo ai danni della Gioielleria Esedra di piazzale Marvelli

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

24/novembre/2018 - h. 10.00

RIMINI - Prima si sono calati dall'alto, scendendo da un tetto in piena notte poi hanno scavato un buco nel muro riuscendo a fuggire con gioielli per 300mila euro. Un colpo da ladri-acrobati studiato nei minimi dettagli quello messo a segno alcuni giorni fa ai danni della gioielleria Esedra di piazzale Marvelli a Rimini. I malviventi, secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto effettuate dalla questura visionando le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, sono riusciti ad entrare nella gioielleria scavando un foro nel muro che collega la rivendita di preziosi al ristorante adiacente, nel quale erano penetrati calandosi dal tetto. Nonostante l'allarme sia scattato, come riportano i quotidiani oggi in edicola, i ladri, col volto coperto, sono riusciti ad arraffare i gioielli e a scappare a tutto gas su di un'auto di grossa cilindrata che li attendeva all'esterno.