Cervia

Naufragio con la coca a bordo, confermata dal Brasile condanna per skipper cervese e l'ex fidanzata

Dalla 'cassazione' carioca nessuna sorpresa: l'uomo condannato a 17 anni e 6 mesi, la donna a 10 anni e 10 mesi. Ma la sentenza diverrà definitiva solo dopo il quarto grado di giudizio

Naufragio con la coca a bordo, confermata dal Brasile condanna per skipper cervese e l'ex fidanzata

Davide Migani e l'ex fidanzata nel momento del salvataggio dopo il naufragio

| Altro
N. Commenti 0

24/novembre/2018 - h. 13.48

CERVIA - A riportare la notizia è il Corriere di Romagna. Il Tribunale brasiliano ha confermato la condanna per lo skipper cervese Davide Migani e l'ex fidanzata forlivese Giorgia Pierguidi. I due, la notte di Natale di sette anni fa, si incagliarono sul fondale della foce di un fiume, nelle vicinanze delle coste di Aracajù. Vennero soccorsi dalla polizia dopo che avevano abbandonato l'imbarcazione salendo su di una zattera di salvataggio e proprio gli agenti brasiliani trovarono dentro la barca condotta dal cervese 307 chili di cocaina. Assolti in primo grado dopo sette mesi di carcere e rientrati in Romagna, sempre nel 2012, i due sono poi stati condannati per narcotraffico in appello. In questi giorni si è chiuso il terzo grado di giudizio che, di fatto, ha confermato le condanne a 17 anni e 6 mesi per lo skipper 49enne e 10 anni, 10 mesi e 20 giorni per la 42enne. Il terzo grado di giudizio è una sorta di 'Cassazione' italiana, ma in Brasile la sentenza diviene definitiva dopo il quarto e ultimo grado.