Basket

"Dall'arbitro insulti razzisti a nostro giocatore"

Il Forlimpopoli denuncia l'episodio che sarebbe avvenuto al termine del match di ieri sera contro Ferrara

basket
| Altro
N. Commenti 0

24/novembre/2018 - h. 19.39

FORLIMPOPOLI - Insulti razzisti sul campo da basket. A proferirli, secondo alcune testimonianze, uno degli arbitri presenti sul parquet che avrebbe apostrofato con toni razzisti un giocatore di colore. A denunciarlo è la società Basket Forlimpopoli e l'episodio sarebbe accaduto ieri nella partita di Serie D contro la Scuola Basket Ferrara. "Al termine di un'azione, il nostro giocatore, Orobosa Monday, si è avvicinato all'arbitro per chiedere spiegazioni di quanto fischiato, in maniera totalmente inoffensiva gli ha toccato il braccio, e qui il fatto: 'Metti giù quelle mani di m..., negro", racconta su Facebook il presidente di Forlimpopoli, Cristopher Gardelli. Versione riportata, sempre sui social network, già ieri sera da Rodolfo Rombaldoni, ex giocatore della Nazionale, oggi a Forlimpopoli: "Metti giù le mani di m***a , n***o, Non avrei mai pensato di assistere a una scena del genere su un campo da basket, tantomeno detta dall'arbitro. Complimenti!", il suo post. Il giocatore, 20 anni, "è un ragazzo di colore, buono come un pezzo di pane", prosegue Gardelli.