Rimini

Claudio Cecchetto, prima intervista da candidato a La Zanzara: "No alle multe dei clienti delle prostitute"

L'irriverente programma di Radio 24 ha chiesto al dj e produttore discografico le sue opinioni su prostituzione e droga

Claudio Cecchetto, prima intervista da candidato a La Zanzara: "No alle multe dei clienti delle prostitute"
| Altro
N. Commenti 0

26/novembre/2018 - h. 18.38

RIMINI - Claudio Cecchetto, il noto produttore discografico e dj, ottiene un primo endorsement pubblico: quello de "La Zanzara" di Radio 24. Il programma, condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo, ha intervistato Cecchetto, da poco sceso in campo come candidato sindaco a Misano Adriatico. Cecchetto - pungolato da Cruciani - ha spiegato che è contrario alle multe per i clienti delle prostitute: "Ci si va per mille motivi, a partire dalla timidezza". No, quindi, all'accanimento sui clienti. Anzi, Cecchetto vorrebbe realizzare dei "parchi dell'amore" con separé tra una macchina e l'altra. Il produttore, che si candiderà con una lista civica, ha anche detto di essere favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere e alla distribuzione gratuita sui preservativi. A Cruciani che chiedeva "chi te l'ha fatto fare?", Cecchetto ha risposto che ha deciso per la candidatura "proprio perché in tanti mi dicevano di non farlo". Alla fine ha convinto il conduttore della Zanzara che ha salutato con un "Cecchetto for sindaco".