Rimini

Vandali nella notte in stazione danneggiano treni: corse in ritardo, posti dimezzati

Tre convogli e tredici vetrate distrutte. I passeggeri per Milano, Ravenna e Bologna vengono penalizzati dal gesto

Vandali nella notte in stazione danneggiano treni: corse in ritardo, posti dimezzati
| Altro
N. Commenti 0

27/novembre/2018 - h. 13.24

Vandali in azione la scorsa notte nello scalo ferroviario della stazione di Rimini. Presi di mira tre treni regionali in sosta, pronti per le prime corse pendolari del mattino. Danni alle porte di salita, a quelle intercomunicanti e ai finestrini, per un totale di 13 vetri frantumati. Al danno economico per Trenitalia – sostituzione dei vetri e fermo tecnico in officina – si aggiunge quello provocato ai passeggeri delle corse in partenza alle 5.20 per Milano, alle 6.11 per Ravenna e alle 6.58 per Bologna.

Per evitare la cancellazione delle corse, i primi due treni sono partiti con circa 30 minuti di ritardo per la messa in sicurezza tramite pellicolatura dei vetri danneggiati.vSul treno per Bologna la necessità di chiudere completamente le vetture danneggiate ha invece più che dimezzato il numero dei posti disponibili.vUna volta giunti a destinazione i treni sono stati inviati in officina per le riparazioni. Non ci saranno ulteriori ripercussioni né sul servizio odierno né su quello di domani.Sempre la notte scorsa, una persona non autorizzata è stata individuata dalle guardie giurate in servizio all’interno dello scalo e consegnata alla Polizia Ferroviaria.